Blogeri Brazilian që po çmend Italinë! 0 447

Marcell Figueiredo është blogeri që prej vitit 2015, është kthyer në një prej influencërve më të njohur të modës në Itali. Nisi si një pasion për veshjet dhe stilin, për t’u kthyer shumë shpejt në profesionin, me të cilin Marcell gjerenon të ardhura të kënaqshme, si bloger. 36-vjeçari vjen në një intervistë ekskluzive për bordo.al, ku rrëfen të gjitha sekretet se si dhe kush mund të jetë një blogger/e e mirë.

Innanzitutto si presenta, prego!

Ciao, sono Marcell Figueiredo, brasilianoe vivo a Roma da ormai 15 anni, ne ho 36 anni e sono laureate in Interaction Design presso L’istituto Europeo di Design a Roma.

Quanto, perché, e come e nato il tuo blog? E stato un inizio programmato oppure spontaneo?

Il mio blog è nato nel 2015, dopo tante insistenze di alcuni amici che dicevano che ho stile e perché non mettere in pratica in maniera professionale?

Prima di partire con il tuo blog, hai fatto delle valutazioni particolari sull’argomento del blog, l’analisi di mercato?

Si, ne ho fatte molte. Ho iniziato a fare delle ricerche per non cadere nella normalità , facendo in maniera di proporre qualcosa di diverso e con ancora più contenuti. Nel mio blog, non parlo solo dei miei outfit, è molto ampio, parlo di travel, hairstyle, lifestyle, articoli delle ultime tendenze e novità della moda uomo atuale. Tutto questo pensando a un pubblico ampio ma voltato al luxury.

Quanti sono il tuoi visitatori al giorno?

Dipende molto, quando ci sono nuovi articoli riesco ad arrivare a 800 visite al giorno, altrimenti rimango su una soglia di 350 visite.

Qual e stata la tua strategia per la crescita del tuo Instagram, blog?

Non è stato facile, all’inizio ho fatto degli errori come tanti, non avevo ancora impostato il mi overo stile, cercavo prima di capire che cosa volevano vedere il mio pubblico e a cosa li piaceva di più. Adesso propongo sempre le nuove tendenze ma mantenendo il mio stile, anche perché credo che l’stile è qualcosa che abbiamo dentro di noi, non per forza seguire alla riga la moda.

Quali sono le tue principali fonti di guadagno (infoprodutti, pubblicita, affitiale marketing)?

Con Instagram si può fare un pò di tutto, cominciando da un Pubbli post a pagamento fino ad arrivare alle permute con i ristorante, alberghi e parruchieri.

Qual e la sua strategia per trasformare il blog in un lavoro vero e proprio?

Domanda interessante! Molti ragazzi e ragazze si svegliano dicendo che faranno l’influencer oppure i blogger, in questo periodo è molto facile fino a un certo punto. Io per esempio raramente accetto di postare una foto facendo pubblicità di un prodotto senza alcuna rimunerazione “tanti pur di guadagnare un regalo accettano” e questo sta diventando un problema, perché ho i miei costi oltre al mio tempo, come pagare un fotografo per una foto di qualità. Quindi cerco di uscire da questo steriotipo di fare dei post gratis, facio vedere che sono professionale, anche perché è un lavoro come un’altro qualsiasi, serve tanta dedicazione e tempo a disposizione.

Com’e organizzata la tua giornata da blogger?

La prima cosa che facio la mattina è controllare la mia mail, poi comincio dedicendo la foto da postare e dopo inizio a scrivere gli articoli per lasciare il mio pubblico informato di quello che suceede nel mondo della moda, poi c’è la parte di cercare dei possibile collaboratori. Come vedi serve molto tempo per dedicare.

Negli ultimi tempi si parla tantissimo di personal branding, ossia di creare la proprio marca personale. Hai mai pensato di creare un brand, il tuo proprio brand?

Si, ma credo che per il momento non sono ancora pronto, sto studiando alcune cose e facendo analisi di mercato ma mi serve del tempo per non fare un salto nel buio.

Avete conoscenza con blogger albanesi? Se si, chi ti piace di piu?

Si, ho avuto il piacere di conoscere Lamberto Shtjefni, lui lavora tanto e a il suo stile, non cade mai nella banalità, penso che lui abbia un grande potenziale.

Quindi blogger e il tuo vero lavoro?

Si, anche se come dicevo prima, diventa difficile quando tanti pur di ricevere un prodotto gratis, alla fine ti possono creare complicazioni. Io dei costi come coprire le fashion week, i viaggi costano, contattare i designers e alberghi (almeno così cerco di risparmiare)  ultimamente vado sempre al Pitti Uomo a Firenze, la settimana della moda a NY, Milano, Sao Paulo – Brazil e Parigi.

Qual e la somma piu grande che hai avuto da questo lavoro?

Ho guadagnato 5.000 euro con una campagna di moda per un designer brasiliano, perché ho partecipato anche nel suo guadagno, tutti quelli che compravano gli abiti che avevo indossato nel mio profile Instagram avevo una percentuale.

Che qualita deve avere una persona per diventare un blogger?

Prima di tutto l’interesse per la moda, ma poi non finisce qui, devi avere le giuste qualità come saper scrivere un articolo, avere delle conoscenze e padronanza nell ambito moda e buon gusto. Ma direi di più, devi essere costante e volere per davvero dado che non è facile per nessuno.

Chiunque puo diventare un blogger?

Non penso! Il percorso è arduo e metà strada, direi un 70% finisce a non volere più.

Previous ArticleNext Article